Atti, Chapter 5

Bible Confluence - Atti 5 - Italian - La Nuova Diodati - Web
 
 
 
 
Comment!       Comment Disqus!
5:1 Ma un certo uomo, di nome Anania, con sua moglie Saffira, vendette un podere,
5:2 e trattenne per sé una parte dell' importo d' accordo con la moglie, e andò a deporre il resto ai piedi degli apostoli.
5:3 Ma Pietro disse: "Anania, perché ha Satana riempito il tuo cuore per farti mentire allo Spirito Santo e trattenere una parte del prezzo del podere?
5:4 Se questo restava invenduto, non rimaneva tuo? E il ricavato della vendita non era forse a tua disposizione? Perché ti sei messo in cuore questa cosa? Tu non hai mentito agli uomini, ma a Dio!".
5:5 All' udire queste cose, Anania cadde e spirò. E una grande paura venne su tutti coloro che udirono queste cose.
5:6 Allora si alzarono alcuni giovani, lo avvolsero, lo portarono fuori e lo seppellirono.
5:7 Or circa tre ore più tardi entrò anche sua moglie, ignara dell' accaduto.
5:8 E Pietro le rivolse la parola, dicendo: "Dimmi avete voi venduto il podere per tanto?". Ed ella rispose: "Sì, per tanto".
5:9 Allora Pietro le disse: "Perché vi siete messi d' accordo di tentare lo Spirito del Signore? Ecco, i piedi di coloro che hanno sepolto tuo marito sono all' uscio e porteranno via anche te".
5:10 In quel momento ella cadde ai suoi piedi e spirò. E i giovani, entrati, la trovarono morta, la portarono via e la seppellirono accanto a suo marito.
5:11 Così una grande paura venne su tutta la chiesa e su tutti coloro che udivano queste cose.
5:12 Or molti segni e prodigi erano fatti fra il popolo per le mani degli apostoli. Tutti con una sola mente si ritrovavano sotto il portico di Salomone.
5:13 E nessuno degli altri ardiva unirsi a loro; ma il popolo li magnificava.
5:14 Così si aggiungeva al Signore un numero sempre maggiore di credenti, moltitudini di uomini e donne
5:15 tanto che portavano i malati nelle piazze, li mettevano su letti e giacigli perché, quando Pietro passava, almeno la sua ombra coprisse qualcuno di loro.
5:16 Anche la folla delle città intorno accorreva a Gerusalemme, portando i malati e quelli che erano tormentati da spiriti immondi, e tutti erano guariti.
5:17 Allora si alzarono il sommo sacerdote e tutti coloro che erano con lui, cioè la setta dei sadducei, ripieni di invidia,
5:18 e misero le mani addosso agli apostoli e li gettarono nella prigione pubblica.
5:19 Ma un angelo del Signore di notte aprì le porte della prigione e, condottili fuori, disse:
5:20 "Andate, presentatevi nel tempio e annunziate al popolo tutte le parole di questa vita".
5:21 Ed essi, udito ciò, entrarono nel tempio sul far del giorno ed insegnavano. Intanto il sommo sacerdote e coloro che erano con lui vennero e convocarono il sinedrio e tutti gli anziani dei figli d' Israele; quindi mandarono le guardie alla prigione per prelevare gli apostoli.
5:22 Ma le guardie, giunte alla prigione, non li trovarono; e, ritornate, fecero il loro rapporto,
5:23 dicendo: "Noi abbiamo trovato la prigione ben chiusa con ogni precauzione e le guardie in piedi davanti alle porte; ma, avendole aperte, non vi abbiamo trovato dentro nessuno".
5:24 Ora, come il sommo sacerdote, il comandante del tempio e i capi dei sacerdoti udirono queste cose, rimasero perplessi nei loro confronti, non sapendo che cosa significasse tutto questo.
5:25 Ma sopraggiunse uno che riferì loro dicendo: "Ecco, quegli uomini che metteste in prigione sono nel tempio e stanno ammaestrando il popolo".
5:26 Allora il comandante del tempio andò con le guardie e li ricondusse, senza far loro violenza, per paura di essere lapidati dal popolo.
5:27 Così essi li portarono e li presentarono davanti al sinedrio e il sommo sacerdote li interrogò,
5:28 dicendo: "Non vi abbiamo severamente proibito di insegnare in questo nome? Ed ecco, voi avete riempito Gerusalemme della vostra dottrina e volete far ricadere su di noi il sangue di quest' uomo".
5:29 Ma Pietro e gli altri apostoli, rispondendo, dissero: "Bisogna ubbidire a Dio piuttosto che agli uomini.
5:30 Il Dio dei nostri padri ha risuscitato Gesù, che voi uccideste, appendendolo al legno.
5:31 Dio lo ha esaltato con la sua destra e lo ha fatto principe e salvatore per dare ad Israele ravvedimento e perdono dei peccati.
5:32 E di queste cose noi gli siamo testimoni, come pure lo Spirito Santo, che Dio ha dato a coloro che gli ubbidiscono".
5:33 All' udire queste cose, essi si infuriarono e deliberarono di ucciderli.
5:34 Ma un certo fariseo, di nome Gamaliele, un dottore della legge onorato da tutto il popolo, si alzò in piedi nel sinedrio e comandò di far uscire un momento gli apostoli.
5:35 Poi disse a quelli del sinedrio: "Uomini d' Israele, badate bene a ciò che state per fare a questi uomini.
5:36 Poiché un po' di tempo fa sorse Teuda, che diceva di essere qualcuno; accanto a lui si raccolsero circa quattrocento uomini; ma egli fu ucciso, e tutti coloro che l' avevano seguito furono dispersi.
5:37 Dopo di lui, al tempo del censimento, sorse Giuda il Galileo che trascinò dietro a sé molta gente; anch' egli perì, e tutti coloro che lo seguirono furono dispersi.
5:38 Ora dunque io vi dico state alla larga da questi uomini e lasciateli stare, perché se questo progetto o quest' opera è dagli uomini sarà distrutta,
5:39 ma se è da Dio, voi non la potete distruggere, perché vi trovereste a combattere contro Dio stesso!".
5:40 Ed essi gli diedero ascolto. E, chiamati gli apostoli, li batterono e comandarono loro di non parlare nel nome di Gesù; poi li lasciarono andare.
5:41 Così essi si allontanarono dal sinedrio, rallegrandosi di essere stati ritenuti degni di essere vituperati per il nome di Gesù.
5:42 E ogni giorno, nel tempio e per le case, non cessavano di insegnare e di annunziare la buona novella: che Gesù è il Cristo.


Search in:
Terms:

Vote and Comment on Facebook:Recommend This Page:
Post on Facebook Add to your del.icio.us Digg this story StumbleUpon Twitter Google Plus Post on Tumblr Add to Reddit Pin this story Linkedin Google Bookmark Blogger
Insert Your Personal Insight:

Please do not make mean comments and follow the biblical and spiritual character of this forum. If, however unpleasant situations arise, we request to flag it to us in order to evaluate the situation.

Text source: This text is in the public domain, downloaded from http://www.unboundbible.org, compiled by biblephone2008@gmail.com.

This project is based on delivering free-of-charge the Word of the Lord in all the world by using electronic means. If you want to contact us, you can do this by writing to the following e-mail: confluente.org@gmail.com

DAILY READING LA NUOVA DIODATI



SELECT VERSION

COMPARE WITH OTHER BIBLES