Salmi, Chapter 55

Bible Confluence - Salmi 55 - Italian - Riveduta Bible  - Web
 
 
 
 
Comment!       Comment Disqus!
55:1 Per il Capo de’ musici. Per strumenti a corda. Cantico di Davide. Porgi orecchio alla mia preghiera o Dio, e non rifiutar di udir la mia supplicazione.
55:2 Attendi a me, e rispondimi; io non ho requie nel mio lamento, e gemo,
55:3 per la voce del nemico, per l’oppressione dell’empio; poiché mi gettano addosso delle iniquità e mi perseguitano con furore.
55:4 Il mio cuore spasima dentro di me e spaventi mortali mi son caduti addosso.
55:5 Paura e tremito m’hanno assalito, e il terrore mi ha sopraffatto;
55:6 onde ho detto: Oh avess’io delle ali come la colomba! Me ne volerei via, e troverei riposo.
55:7 Ecco, me ne fuggirei lontano, andrei a dimorar nel deserto; Sela.
55:8 m’affretterei a ripararmi dal vento impetuoso e dalla tempesta.
55:9 Annienta, Signore, dividi le loro lingue, poiché io vedo violenza e rissa nella città.
55:10 Giorno e notte essi fanno la ronda sulle sue mura; dentro di essa sono iniquità e vessazioni.
55:11 Malvagità è in mezzo a lei, violenza e frode non si dipartono dalle sue piazze.
55:12 Poiché non è stato un nemico che mi ha fatto vituperio; altrimenti, l’avrei comportato; non è stato uno che m’odiasse a levarmisi contro; altrimenti, mi sarei nascosto da lui;
55:13 ma sei stato tu, l’uomo ch’io stimavo come mio pari, il mio compagno e il mio intimo amico.
55:14 Insieme avevamo dolci colloqui, insieme ce n’andavamo tra la folla alla casa di Dio.
55:15 Li sorprenda la morte! Scendano vivi nel soggiorno de’ morti! poiché nelle lor dimore e dentro di loro non v’è che malvagità.
55:16 Quanto a me: io griderò, a Dio e l’Eterno mi salverà.
55:17 La sera, la mattina e sul mezzodì mi lamenterò e gemerò, ed egli udrà la mia voce.
55:18 Egli darà pace all’anima mia, riscuotendola dall’assalto che m’è dato, perché sono in molti contro di me.
55:19 Iddio udirà e li umilierà, egli che siede sul trono ab antico; Sela. poiché in essi non v’è mutamento, e non temono Iddio.
55:20 Il nemico ha steso la mano contro quelli ch’erano in pace con lui, ha violato il patto concluso.
55:21 La sua bocca è più dolce del burro, ma nel cuore ha la guerra; le sue parole son più morbide dell’olio, ma sono spade sguainate.
55:22 Getta sull’Eterno il tuo peso, ed egli ti sosterrà; egli non permetterà mai che il giusto sia smosso.
55:23 Ma tu, o Dio, farai cader costoro nel profondo della fossa; gli uomini di sangue e di frode non arriveranno alla metà de’ lor giorni; ma io confiderò in te.


Search in:
Terms:

Vote and Comment on Facebook:Recommend This Page:
Post on Facebook Add to your del.icio.us Digg this story StumbleUpon Twitter Google Plus Post on Tumblr Add to Reddit Pin this story Linkedin Google Bookmark Blogger
Insert Your Personal Insight:

Please do not make mean comments and follow the biblical and spiritual character of this forum. If, however unpleasant situations arise, we request to flag it to us in order to evaluate the situation.

Text source: This text is in the public domain, downloaded from http://www.unboundbible.org, compiled by biblephone2008@gmail.com.

This project is based on delivering free-of-charge the Word of the Lord in all the world by using electronic means. If you want to contact us, you can do this by writing to the following e-mail: confluente.org@gmail.com

DAILY READING RIVEDUTA BIBLE



SELECT VERSION

COMPARE WITH OTHER BIBLES