Giovanni, Chapter 2

Bible Confluence - Giovanni 2 - Italian - Riveduta Bible  - Web
 
 
 
 
Comment!       Comment Disqus!
2:1 Tre giorni dopo, si fecero delle nozze in Cana di Galilea, e c’era la madre di Gesù.
2:2 E Gesù pure fu invitato co’ suoi discepoli alle nozze.
2:3 E venuto a mancare il vino, la madre di Gesù gli disse: Non han più vino.
2:4 E Gesù le disse: Che v’è fra me e te, o donna? L’ora mia non è ancora venuta.
2:5 Sua madre disse ai servitori: Fate tutto quel che vi dirà.
2:6 Or c’erano quivi sei pile di pietra, destinate alla purificazione de’ Giudei, le quali contenevano ciascuna due o tre misure.
2:7 Gesù disse loro: Empite d’acqua le pile. Ed essi le empirono fino all’orlo.
2:8 Poi disse loro: Ora attingete, e portatene al maestro di tavola. Ed essi gliene portarono.
2:9 E quando il maestro di tavola ebbe assaggiata l’acqua ch’era diventata vino (or egli non sapea donde venisse, ma ben lo sapeano i servitori che aveano attinto l’acqua), chiamò lo sposo e gli disse:
2:10 Ognuno serve prima il vin buono; e quando si è bevuto largamente, il men buono; tu, invece, hai serbato il vin buono fino ad ora.
2:11 Gesù fece questo primo de’ suoi miracoli in Cana di Galilea, e manifestò la sua gloria; e i suoi discepoli credettero in lui.
2:12 Dopo questo, scese a Capernaum, egli con sua madre, co’ suoi fratelli e i suoi discepoli; e stettero quivi non molti giorni.
2:13 Or la Pasqua de’ Giudei era vicina, e Gesù salì a Gerusalemme.
2:14 E trovò nel tempio quelli che vendevano buoi e pecore e colombi, e i cambiamonete seduti.
2:15 E fatta una sferza di cordicelle, scacciò tutti fuori del tempio, pecore e buoi; e sparpagliò il danaro dei cambiamonete, e rovesciò le tavole;
2:16 e a quelli che vendeano i colombi, disse: Portate via di qui queste cose; non fate della casa del Padre mio una casa di mercato.
2:17 E i suoi discepoli si ricordarono che sta scritto: Lo zelo della tua casa mi consuma.
2:18 I Giudei allora presero a dirgli: Qual segno ci mostri tu che fai queste cose?
2:19 Gesù rispose loro: Disfate questo tempio, e in tre giorni lo farò risorgere.
2:20 Allora i Giudei dissero: Quarantasei anni è durata la fabbrica di questo tempio e tu lo faresti risorgere in tre giorni?
2:21 Ma egli parlava del tempio del suo corpo.
2:22 Quando dunque fu risorto da’ morti, i suoi discepoli si ricordarono ch’egli avea detto questo; e credettero alla Scrittura e alla parola che Gesù avea detta.
2:23 Mentr’egli era in Gerusalemme alla festa di Pasqua, molti credettero nel suo nome, vedendo i miracoli ch’egli faceva.
2:24 Ma Gesù non si fidava di loro, perché conosceva tutti,
2:25 e perché non avea bisogno della testimonianza d’alcuno sull’uomo, poiché egli stesso conosceva quello che era nell’uomo.


Search in:
Terms:

Vote and Comment on Facebook:Recommend This Page:
Post on Facebook Add to your del.icio.us Digg this story StumbleUpon Twitter Google Plus Post on Tumblr Add to Reddit Pin this story Linkedin Google Bookmark Blogger
Insert Your Personal Insight:

Please do not make mean comments and follow the biblical and spiritual character of this forum. If, however unpleasant situations arise, we request to flag it to us in order to evaluate the situation.

Text source: This text is in the public domain, downloaded from http://www.unboundbible.org, compiled by biblephone2008@gmail.com.

This project is based on delivering free-of-charge the Word of the Lord in all the world by using electronic means. If you want to contact us, you can do this by writing to the following e-mail: confluente.org@gmail.com

DAILY READING RIVEDUTA BIBLE



SELECT VERSION

COMPARE WITH OTHER BIBLES