Giobbe, Chapter 14

Bible Confluence - Giobbe 14 - Italian - Riveduta Bible  - Web
 
 
 
 
Comment!       Comment Disqus!
14:1 L’uomo, nato di donna, vive pochi giorni, e sazio d’affanni.
14:2 Spunta come un fiore, poi è reciso; fugge come un’ombra, e non dura.
14:3 E sopra un essere così, tu tieni gli occhi aperti! e mi fai comparir teco in giudizio!
14:4 Chi può trarre una cosa pura da una impura? Nessuno.
14:5 Giacché i suoi giorni son fissati, e il numero de’ suoi mesi dipende da te, e tu gli hai posto un termine ch’egli non può varcare,
14:6 storna da lui lo sguardo, sì ch’egli abbia un po’ di requie, e possa godere come un operaio la fine della sua giornata.
14:7 Per l’albero, almeno c’è speranza; se è tagliato, rigermoglia e continua a metter rampolli.
14:8 Quando la sua radice è invecchiata sotto terra, e il suo tronco muore nel suolo,
14:9 a sentir l’acqua, rinverdisce e mette rami come una pianta nuova.
14:10 Ma l’uomo muore e perde ogni forza; il mortale spira e… dov’è egli?
14:11 Le acque del lago se ne vanno, il fiume vien meno e si prosciuga;
14:12 così l’uomo giace, e non risorge più; finché non vi sian più cieli, ei non si risveglierà né sarà più destato dal suo sonno.
14:13 Oh, volessi tu nascondermi nel soggiorno de’ morti, tenermi occulto finché l’ira tua sia passata, fissarmi un termine, e poi ricordarti di me!…
14:14 Se l’uomo, dopo morto, potesse ritornare in vita, aspetterei tutti i giorni della mia fazione, finché giungesse l’ora del mio cambio;
14:15 tu mi chiameresti e io risponderei, tu brameresti rivedere l’opera delle tue mani.
14:16 Ma ora tu conti i miei passi, tu osservi i miei peccati;
14:17 le mie trasgressioni sono sigillate in un sacco, e alle mie iniquità, altre ne aggiungi.
14:18 La montagna frana e scompare, la rupe e divelta dal suo luogo,
14:19 le acque rodono la pietra, le loro inondazioni trascinan via la terra: così tu distruggi la speranza dell’uomo.
14:20 Tu lo sopraffai una volta per sempre, ed egli se ne va; gli muti il sembiante, e lo mandi via.
14:21 Se i suoi figliuoli salgono in onore, egli lo ignora; se vengono in dispregio, ei non lo vede;
14:22 questo solo sente: che il suo corpo soffre, che l’anima sua è in lutto".


Search in:
Terms:

Vote and Comment on Facebook:Recommend This Page:
Post on Facebook Add to your del.icio.us Digg this story StumbleUpon Twitter Google Plus Post on Tumblr Add to Reddit Pin this story Linkedin Google Bookmark Blogger
Insert Your Personal Insight:

Please do not make mean comments and follow the biblical and spiritual character of this forum. If, however unpleasant situations arise, we request to flag it to us in order to evaluate the situation.

Text source: This text is in the public domain, downloaded from http://www.unboundbible.org, compiled by biblephone2008@gmail.com.

This project is based on delivering free-of-charge the Word of the Lord in all the world by using electronic means. If you want to contact us, you can do this by writing to the following e-mail: confluente.org@gmail.com

DAILY READING RIVEDUTA BIBLE



SELECT VERSION

COMPARE WITH OTHER BIBLES